Fotoreporter sulla scena: il mostro di Parigi

Quando
Domenica 14 novembre 2021
Ore: 15:30
Per chi
Bambini dai 6 ai 12 anni
Dove
Palazzo Roverella

I laboratori domenicali offerti da Palazzo Roverella permettono a tutta la famiglia di vivere la mostra fotografica dedicata a Robert Doisneau. Ogni volta, bambini e ragazzi scopriranno capolavori diversi, attraverso un coinvolgente percorso nelle sale espositive, al termine del quale l’emozione proseguirà con un’esperienza creativa.
I genitori invece potranno scegliere tra visitare la mostra anche con il tour guidato oppure tornare a conclusione delle attività.

I giornali hanno pubblicato uno scatto misterioso. Una terribile creatura sta destando scompiglio in città! Solo chi riuscirà a stanarlo sarà degno di una generosa ricompensa

Fotoreporter sulla scena: il mostro di Parigi

Caccia al colpevole in mostra per esperti detective

Costo:
6 euro a partecipante + biglietto d’ingresso a 2 euro (max 9 persone)

Durata:
1 ora e mezza

Info e prenotazioni:
0425 460093
info@palazzoroverella.com

Condividi questo Evento

Potrebbero interessarti

Giovedì 30 dicembre 2021
Ore: 09:00


Natale chez Doisneau: un atelier di sorprese!

L'obbiettivo del maestro Doisneau cattura gesti teneri o malinconici, provocatori ed irriverenti descrivendo la leggerezza della società della Ville Lumière. Verità e finzione si intrecciano nello sguardo privilegiato del più affascinante fotografo del suo tempo.

Mercoledì 29 dicembre 2021
Ore: 09:00


Natale chez Doisneau: un atelier di sorprese!

L'obbiettivo del maestro Doisneau cattura gesti teneri o malinconici, provocatori ed irriverenti descrivendo la leggerezza della società della Ville Lumière. Verità e finzione si intrecciano nello sguardo privilegiato del più affascinante fotografo del suo tempo.

Martedì 28 dicembre 2021
Ore: 09:00


Natale chez Doisneau: un atelier di sorprese!

L'obbiettivo del maestro Doisneau cattura gesti teneri o malinconici, provocatori ed irriverenti descrivendo la leggerezza della società della Ville Lumière. Verità e finzione si intrecciano nello sguardo privilegiato del più affascinante fotografo del suo tempo.