1 febbraio 2019

Numeri da record per la magia a Rovigo

Con quasi 40 mila visitatori, ha chiuso con successo l’affascinante esposizione dedicata all’arte e alla magia. Prossimo appuntamento a marzo con “Giostre!”.

Sono numeri da record quelli della mostra “Arte e Magia” promossa dalla Fondazione Cariparo in collaborazione con il Comune di Rovigo e l’Accademia dei Concordi e curata da Francesco Parisi.
Un boom di presenze che, con quasi 40.000 mila visitatori arrivati a Rovigo, colloca la mostra “Arte e Magia” nei primissimi posti della classifica delle mostre di Palazzo Roverella più visitate di sempre.

Un successo di pubblico e anche di critica.

Oltre all’eccellente dato sull’affluenza, motivo di orgoglio è il grande l’interesse che l’esposizione si è conquistata tra gli specialisti e la critica. Sono stati in molti ad evidenziare gli aspetti di novità dell’esposizione rodigina che, per la prima volta ha indagato l’influenza e gli sviluppi nell’arte a cavallo tra ’800 e ’900 di un tema di grande fascino e rilevanza. Un successo che conferma Palazzo Roverella sempre più come centro di riferimento per l’arte e la cultura per la città e il territorio, ma non solo.

E adesso?

Calato il sipario sulla mostra “Arte e Magia”, Palazzo Roverella chiuderà i battenti per qualche settimana, il tempo utile per allestire la prossima mostra: “Giostre!”.
Infatti, la nuova stagione espositiva, firmata da Roberta Valtorta, ti aspetta dal 23 marzo al 30 giugno 2019, e sarà completamente dedicata alla fantasiosa iconografia delle giostre. Una mostra sfaccettata e divertente che ti coinvolgerà in un vero e proprio effetto-giostra, tra il gioco più semplice e genuino che rimanda alla nostra infanzia e la riflessione sulla vita, sul tempo che passa, sul mondo che gira, sul destino.

Vuoi saperne di più? Continua a seguirci!

1890 circa Collezione privata, courtesy Galleria Athena Livorno
Alberto Zampieri, L'Eden presso la Spianata dei Cavallegeri a Livorno
2006-2012
Raffaela Mariniello, Souvenir d’Italie

Condividi questo Articolo