17 Dicembre 2021

Doisneau e Alluvione: due mostre da grandi numeri per grandi emozioni

30 mila visitatori. Un grande successo per le due mostre in programma a Palazzo Roverella e Palazzo Roncale, aperte a Rovigo fino al 30 gennaio.

La parte finale di questo 2021 ci riserva grandi soprese, di cui andare orgogliosi.

Superati i 20 mila visitatori della monografica su Robert Doisneau allestita a Palazzo Roverella, mentre a Palazzo Roncale si stanno superando i  10 mila per la mostra “70 anni dopo. La Grande alluvione”. Entrambe le esposizioni chiuderanno il prossimo 30 gennaio.

La constatazione che entrambe le mostre continuino, nonostante la stagione, a viaggiare a ritmi davvero molto elevati ci conferma la scelta di riservare l’autunno del Roverella ai capolavori della fotografia mondiale e quello del Roncale a grandi storie polesane.

Gilberto Muraro – Presidente Fondazione Cariparo

 

Il pescatore di momenti

Le immagini di Robert Doisneau, grande maestro della fotografia, in mostra dallo scorso 23 settembre a Palazzo Roverella, stanno incantando visitatori da tutta Italia e non solo.

Insieme a Henri Cartier-Bresson, Doisneau è considerato uno dei padri fondatori della fotografia umanista francese e del fotogiornalismo di strada. Con il suo obiettivo cattura la vita quotidiana degli uomini e delle donne che popolano Parigi e la sua banlieue, con tutte le emozioni dei gesti e delle situazioni in cui sono impegnati.

Un racconto, quello condotto attraverso 130 stampe ai sali d’argento in bianco e nero, che ha un tono leggero, ironico, che strizza l’occhio con simpatia alla gente, ma che a tratti diventa teneramente partecipe quando fotografa innamorati e bambini.

Robert Doisneau

Il ricordo, 70 anni dopo, e l’orgoglio della rinascita

Il ricordo di un evento che ha scritto la storia di un territorio, che ne ha cambiato il corso, è ora occasione di riflessione sul valore del senso di appartenenza, di comunità di un popolo e sull’eterna e disattesa urgenza di conoscere e rispettare il proprio ambiente.

Questa mostra intende però focalizzare come da quella tragedia un territorio abbia saputo orgogliosamente rinascere, riqualificandosi e reinventandosi in una realtà economica e ambientale unica nel suo genere.

La Grande Alluvione

Con noi anche durante le Festività Natalizie

Grande successo anche per gli eventi collaterali e le proposte speciali offerte dalle due sedi, che durante il periodo natalizio saranno arricchite da nuovi appuntamenti, per dare la possibilità ai visitatori di tutte le età di godere appieno dei due eventi.

Impara divertendoti

Le due esposizioni resteranno aperte anche durante le Festività Natalizie, ad eccezione del 25 dicembre.

Pianifica la tua visita

Condividi questo Articolo