Nel cuore del paese dei Balocchi: la fabbrica di Giocattoli

Quando
Lunedì 10 giugno 2019
Ore: 09:00
Per chi
Bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni
Dove
Palazzo Roverella

Dal 10 al 14 giugno non prendere impegni: ti aspettiamo a Palazzo Roverella con la ludoteca di inizio estate!

Forse molti non sanno che nei sotterranei del nostro palazzo si cela un mondo sconosciuto ai più… è il regno del Giocattolaio Matto, Mastro artigiano con Laurea ad Honorem presso l’Accademia dell’AntiNoia. In questo luogo di bizzarre creazioni, il tempo è scandito da fitti impegni e scadenze, per dar vita agli oggetti più amati dai bambini: i balocchi. Fra i più importanti committenti, rinomati negozi di giocattoli e il celeberrimo Santa Claus.

Ti piacerebbe diventare Apprendista Giocattolaio? Sono aperte le iscrizioni!!!

Attenzione! Pare che il Giocattolaio Matto sia molto esigente. Presentarsi muniti di fantasia e spirito di intraprendenza!

Dal 10 al 14 giugno dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – Palazzo Roverella, RO

Costo:
12 euro a partecipante al giorno;
10 euro per il secondo figlio al giorno;
50 euro per il pacchetto 5 giorni;
45 euro per il pacchetto 5 giorni del secondo figlio.

Comprende quota d’iscrizione e materiale didattico.
Biglietto d’ingresso a 2 euro da pagare il primo giorno di frequenza. I giorni successivi ingresso omaggio.

Per info e prenotazioni: 0425 460093 o info@palazzoroverella.com 

Condividi questo Evento

Potrebbero interessarti

Lunedì 10 giugno 2019
Ore: 09:00


Nel cuore del paese dei Balocchi: la fabbrica di Giocattoli

Dal 10 al 14 giugno torna la ludoteca di inizio estate nel regno del Giocattolaio Matto a Palazzo Roverella.

Giovedì 30 maggio 2019
Ore: 17:45


Dalla fiera al luna park, l'evoluzione della giostra

Un viaggio nel tempo raccontando l'evoluzione della Giostra dall'Ottocento ai giorni nostri e la nascita del distretto di Bergantino con due massimi esperti del settore, Roberta Valtorta e Tommaso Zaghini.

Sabato 18 maggio 2019
Ore: 21:15


La notte delle note

In occasione della Notte Europea dei Musei, luci, colori e suoni. Le melodie degli organetti e la voce narrante del cantastorie animano la notte come una lanterna magica.