Notizie
29 Maggio 2020

Riaprono le porte dell’arte a Rovigo

Pinacoteca, Archeologia e Visioni dell’Inferno. Dal 30 maggio al 2 giugno, e per ogni fine settimana fino al 19 luglio, si potranno tornare a visitare le nostre mostre a Rovigo.

L’attesa è finalmente finita. Sabato 30 maggio riaprono al pubblico le porte di Palazzo Roverella e di Palazzo Roncale. Si potrà quindi tornare ad ammirare la mostra dedicata a La Quercia di Dante e i capolavori della Pinacoteca e della sezione Archeologia.

A Palazzo Roverella, la “Madonna con Bambino” in manto rosso, celebre capolavoro di Giovanni Bellini, è pronta ad accogliere gli appassionati d’arte insieme alle altre meraviglie della Pinacoteca.

Ma non solo. Oltre ai grandi maestri della pittura Italiana, sarà possibile ammirare mummie, cofanetti, amuleti, sonagli, spade, e bronzetti. Ovvero i reperti della sezione Archeologia che raccoglie le preziose testimonianze di romani, etruschi, greci e dell’Antico Egitto.

Palazzo Roncale, invece, torna a celebrare Dante Alighieri. E lo fa con la mostra Visioni dell’Inferno inserita all’interno del progetto La Quercia di Dante.

Chiusa al pubblico a pochi giorni dall’inaugurazione a causa dello scoppio della pandemia, sarà nuovamente possibile ammirare la mostra che raccoglie le opere di grandi artisti come Dorè, Rauschenberg e Brand, che si sono lasciati ispirare dalla Cantica della Divina Commedia più ricca di potenza evocativa: l’Inferno.

Torniamo in sicurezza

Ovviamente, allo scopo di assicurare la tutela della salute dei visitatori e dei dipendenti, tutte le direttive anti Covid-19 verranno rispettate scrupolosamente. Non sarà possibile fare visite guidate di gruppo, ma solo individuali, e sia l’ingresso che la visita saranno gestite nel rispetto delle normative di prevenzione.

Quando venire a trovarci

Le porte di Palazzo Roverella e Palazzo Roncale saranno aperte ogni fine settimana dal 30 maggio al 19 luglio ad eccezione del primo weekend di apertura che sarà più lungo grazie al ponte del 2 giugno.

Ecco i giorni e gli orari di apertura:

  • sabato 30 e domenica 31 maggio dalle 9.00 alle 20.00
  • lunedì 1 giugno dalle 9.00 alle 19.00
  • martedì 2 giugno dalle 9.00 alle 20.00

A partire dal 3 giugno fino al 19 luglio:

  • venerdì dalle 9.00 alle 19.00
  • sabato e domenica dalle 9.00 alle 20.00

L’ingresso è gratuito.

Condividi questo Articolo